Vivere in barca a vela nel Mediterraneo

Vivere tutto l’anno su una barca di 12 metri nel Mediterraneo è un’esperienza dinamica e entusiasmante. Permette di spostarsi in estate tra le isole di questo mare dai mille arcipelaghi, ricchi di isole, di storia e di ancoraggi incontaminati, e d’inverno scegliere un marina con i prezzi accessibili della bassa stagione invernale. Alle porte di una vibrante città o di un piccolo borgo di mare, tra le tante sfumature della cultura mediterranea.

I compromessi ci sono, ma se cura e manutenzione della barca ed uno stile di vita minimal non spaventano, sono più i vantaggi che gli svantaggi. Non mancano i comfort e gli spazi sono sufficienti per stivare tutto quello che ci serve, compresa bici e monopattino elettrico oltre a vestiti inverno/estate, attrezzi per lo sport, per la pesca, strumenti musicali, di tutto! Basta ridurre all’essenziale ed essere pronti a organizzare tutto come un tetris negli spazi a bordo.

In cambio la possibilità di vivere viaggiando. Evitando le spese della vita in città come affitto, bollette, automobile, e curando la manutenzione personalmente è possibile vivere con un budget non elevato, raggiungibile facilmente anche con forme di smart working oppure, come noi, offrendo vacanze nei migliori luoghi che visitiamo durante l’estate.

“Nomadi Digitali” Di Mare

Dalla rivista yachtturkiye.com riportiamo la traduzione di questo bell’articolo a cura di Çiğdem Yurtsever in cui parla di noi, della vita in barca e del progetto Sailing Mediterraneo [...]

Pianificando la rotta

Fino ad oggi abbiamo navigato tra Italia e Francia, facendo base nell’Arcipelago Toscano. Da qui partivamo per veleggiare tra l’Isola d’Elba, l’Argentario ed il Giglio [...]

Yoga in barca a vela

Yoga e meditazione a bordo, equilibrio a dura prova ma un mare di ispirazione. È possibile praticare lo yoga in barca a vela? Pare proprio di si. Anche se il ponte di una barca non è proprio il [...]

Il Giardinetto in barca

Il “giardinetto” a bordo, l’abbiamo preso in parola! Il giardinetto nella nautica è quella parte della barca compresa tra il traverso e la poppa. Questo curioso nome proviene [...]